È morto a 99 anni Filippo di Edimburgo, Principe consorte della Regina Elisabetta II d’Inghilterra, alla quale è stato legato per 73 anni.
Il Principe stava male già da tempo, ed è scomparso il 9 aprile a causa di complicazioni dovute a un’infezione. A dare la notizia è stata proprio la Regina, attraverso una nota stampa: “è con profonda tristezza che Sua Maestà la Regina annuncia la morte del suo amato marito, Sua Altezza Reale il Principe Filippo, Duca di Edimburgo, spirato pacificamente stamattina nel Castello di Windsor. Ulteriori annunci saranno dati a tempo debito. La Famiglia Reale si unisce alle persone che nel mondo sono in lutto per la perdita”.

Non potevano mancare, naturalmente, parole di cordoglio da parte del Primo Ministro Boris Johnson che ha commentato così la scomparsa del Principe Consorte: “ricorderemo il Duca di Edimburgo per il suo contributo alla nazione e per il suo solido supporto alla Regina. Come nazione e come regno ringraziamo per il lavoro svolto dal Principe Filippo, un amorevole marito, un padre e un nonno affettuoso”. 

Anche il Principe Harry è rientrato in Inghilterra da Los Angeles per partecipare ai funerali del principe Filippo, in programma il 17 aprile nella Cappella di San Giorgio del Castello di Windsor
Come riporta il ‘Sun’, Harry è sbarcato all’aeroporto londinese di Heathrow senza la moglie, Meghan Markle, in avanzato stato di gravidanza, rimasta negli Stati Uniti sotto consiglio dei medici. A Harry sarà consentito di partecipare ai funerali di Filippo per “motivi compassionevoli”. In base a quanto previsto dai rigidi protocolli in vigore a causa della pandemia, il principe potrà uscire dalla quarantena solamente per prendere parte alla funzione funebre. Al funerale, tra le altre restrizioni, è previsto che potranno partecipare un massimo di 30 persone. Motivo per quale, il premier Boris Johnson ha annunciato che cederà il suo posto ad un membro della famiglia reale. 

Una delle curiosità che seguono la triste notizia della morte del principe è: a chi spetterà il titolo di nuovo Duca di Edimburgo?
Secondo il protocollo riportato sulla Letters Patent emanata da Giorgio VI toccherebbe proprio al Principe Carlo diventare il prossimo duca di Edimburgo, ma nel 1999 la Regina ha deciso diversamente.
Le nuove disposizioni della Regina di Inghilterra prevedono che quando Carlo diventerà re, sarà il Principe Edoardo, il figlio più giovane della Regina, a diventare duca di Edimburgo.

Edoardo, del resto, ha spesso lavorato al fianco del padre nel programma benefico del Duke of Edinburgh Award ed è stato amministratore fiduciario e presidente dell’International Duke of Edinburgh Award, e senza dubbio desidererà continuare il suo lavoro. 

Fonte: Vanity Fair