La Toscana è una terra ricca di storia e fascino, sicuramente una delle mete preferite da molti viaggiatori. La toscana, infatti, offre una soluzione per ogni tipo di viaggio e avventura: dai tour enogastronomici alla scoperta dei luoghi del rinascimento fino alle esperienze nella natura incontaminata. 

Oggi vogliamo raccontarvi la Toscana del benessere immerso nella natura proponendo un weekend di relax delle meravigliose terme di Saturnia.

Con la vita frenetica che ormai ci siamo abituati a vivere, è importante saper godere appieno della lentezza e degli aspetti positivi di una vacanza alle terme, specialmente se queste ultime sono immerse nella natura.

Le terme di Saturnia sono spesso identificate con le famose Cascate del Mulino. Sono delle pozze calcaree bianche nelle quali fare il bagno è un’esperienza da vivere almeni una volta nella vita e in cui l’acqua sgorga a 38°C.

Probabilmente uno dei luoghi termali più fotografati d’Italia, danno il meglio di loro nelle mezze stagioni, o la sera in estate. Sono tendenzialmente molto affollate quindi l’ideale è andare la mattina molto presto. 

Se pensate di andare in inverno ed è una bellissima giornata, si può fare il bagno, ma vi raccomandiamo di indossare un cappello e portare nelle immediate vicinanze degli abiti caldi per coprirvi subito appena usciti dall’acqua.

Solitamente le mezze stagioni sono quelle più indicate per le terme. Il momento migliore è senza dubbio la mattina nelle ore più calde, fate in modo di prendere posto nelle piscine più vicino alla fonte in modo che l’acqua che ne sgorga sia più calda.

Esiste anche un hotel con accesso privato alle terme, l’Hotel Terme di Saturnia Golf & Spa questo meraviglioso hotel fornisce due servizi distinti per le terme. Esiste un parco termale al quale si può accedere anche se non si è ospiti dell’hotel pagando un biglietto che va dai 24€ ai 28€ e vi da accesso agli spogliatoi con docce, le piscine ad acqua termale e ridotta all’aperto, idromassaggi e cascate, percorsi vascolari e parcheggio. 

L’altro servizio che offre l’hotel è il Club, a cui è possibile accedere solamente se si pernotta in hotel o se si è “soci” ossia pagando un servizio aggiuntivo. In questo caso si ha accesso ad una zona più esclusiva con piscine all’aperto e al chiuso, sauna, idromassaggio, sale relax, lettino ed ombrellone. A seconda della riservatezza dell’accesso la tariffa varia da 55€ a 150€ a persona al giorno.

Dove dormire alle Terme Saturnia:

Hotel Terme Saturnia: se avete modo il luogo più suggestivo ed esclusivo.

Poggio degli Ulivi: bellissimo agriturismo immerso nel verde, con piscina, è possibile raggiungere le terme anche a piedi.

B&B 8380 Saturnia Terme: si trova su una collina che guarda la vallata, bellissima posizione, a meno da 1km dalle terme.

Aia della Colonna: struttura in pietra, camere semplici e curate, loro hanno una grande produzione di carne, il ristorante è di livello e la colazione ottima.

Le Cascatelle: bellissimo podere in classico stile toscano, con molti ambienti e splendido giardino, vicinissimo alle terme

Fonte: Viaggiare da soli