La stagione 2020 di Formula 1 riparte con quattro mesi di ritardo a causa della pandemia da coronavirus che aveva costretto il Circus a lasciare i motori spenti a Melbourne dopo la scoperta dei primi casi.
Si comincia con il Gp d’Austria del 5 luglio, poi il 19 luglio sarà la volta dell’Ungheria. Anche a Silverstone, in Inghilterra – che ha rallentato le misure per la quarantena – l’onore di ospitare due gare, il 2 e il 9 agosto. Il 16 si vola in Spagna, il 30 agosto in Belgio e il 6 settembre in Italia, a Monza.
I dettagli del calendario più ampio saranno finalizzati nelle prossime settimane con l’aspettativa di avere un totale di 15-18 gare prima del completamento della stagione a dicembre.

Il governo austriaco ha dato il via libera alla prima tappa della manifestazione, ma senza pubblico presente e secondo stringenti norme di sicurezza sanitarie.
Il Gran Premio d’Austria che sarà il primo grande evento sportivo a livello mondiale dopo la pandemia di Covid-19 che ha rivoluzionato lo sport globale tra posticipi e cancellazioni.

Per approfondimenti puoi visiatare il sito ufficiale dell’Aci.

Per ulteriori info clicca qui o chiama il 1254