In Italia prosegue a pieno regime la campagna vaccinale anti Covid19.
Secondo i dati più recenti, il picco giornaliero di somministrazioni si è avuto il 29 giugno con oltre 534  mila dosi, ma in linea di massima, la media nazionale è sempre superiore alle 500 mila dosi giornaliere. 

Nel confronto tra alcuni dei principali Paesi europei, in Italia il 33% della popolazione ha completato il ciclo vaccinale. La Francia si ferma al 31%. Fanno meglio, invece, la Spagna (40%) e Germania (38%)

In Italia però c’è una percentuale più alta di vaccinati con almeno una dose: sono il 57,2% della popolazione. In Spagna e Germania si attestano intorno al 55% in totale mentre la Francia è ferma al 50,2%.
Secondo il quadro che emerge dal bollettino del ministero della Salute del 4 luglio sulla situazione coronavirus in Italia, sono 808 i nuovi contagi di Covid-19 in 24 ore  con 141.640.  tamponi effettuati. 

I tamponi sono in tutto 72.340.685 – di cui 52.185.355 processati con test molecolare e 20.155.330 con test antigenico rapido. Le persone testate sono finora 29.708.383, al netto di quanti tamponi abbiano fatto. La percentuale di positivi considerando il totale dei tamponi è allo 0,6% .
In Italia, dall’inizio della pandemia, le persone risultate positive al coronavirus, compresi guariti e deceduti, sono 4.263.317

Continua il calo dei ricoveri nelle terapie intensive occupate da pazienti Covid: sono 197, un numero così basso non si registrava dallo scorso settembre. 

Fonte: Sky TG24